Che cos’è e a cosa servono i massaggi modellanti?

Il massaggio modellante è una tecnica che consiste nel praticare pressione e sfioramenti sulla pelle. Come per la maggior parte dei massaggi, i movimenti sono eseguiti lungo le fasce muscolari, partendo dalle estremità del corpo verso il cuore. In questo modo, si va a stimolare la circolazione venosa e il sistema muscolare.
Questa tecnica, chiamata anche modelage, ha come scopo quello di stimolare le zone muscolari particolarmente soggette alla perdita di tono ed elasticità. Per questo motivo, le zone su cui si concentra la maggior parte dei movimenti durante questo tipo di massaggio sono cosce, glutei addome e seno.

Il massaggio modellante agisce sia a livello cutaneo sia sottocutaneo. L’alternanza di sfioramenti e pressioni stimola la circolazione sanguigna e linfatica, migliora l’ossigenazione delle cellule e rinvigorisce il sistema muscolare.
Questa pratica favorisce il recupero del tono e dell’elasticità della muscolatura, eliminandone l’aspetto cadente e donandole così una linea migliore.
Inoltre, grazie al suo effetto stimolante sulla circolazione sanguigna e linfatica, aiuta a contrastare la cellulite. La manipolazione del tessuto connettivo, agevola il drenaggio dei liquidi che gonfiano le cellule adipose, eliminando così l’aspetto a buccia d’arancia.
Le zone che traggono maggiori benefici da questo massaggio sono il seno, l’addomele cosce e i glutei.
I primi risultati si ottengono già dopo le prime tre o quattro sedute.

Lascia un commento